Navigazione principale

© 2016 - 2019 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

20 marzo 2016

Me e Maison39: fiori, unicorni e t-shirt

enricamannari

Ho conosciuto Sara tanti anni fa. Era estate. Ero a Firenze e c’era Pitti ( che per chi non lo sapesse è una delle fiere di moda più importati della nostra nazione) ero lì per lavoro. Faceva davvero caldo. Un caldo che solo città come Firenze sanno regalare: umido, afoso, senza respiro. Ero vestita. Troppo. Avevo bisogno di qualcosa di bello ma di leggero. Entro nel temporary store che ai tempi gestiva la mia amica Marina e vedo lui: un abito lungo in seta stampata a fiori, turchese e colo fango. Raffinatissimo. Senza maniche. Perfetto per quel caldo e per Pitti. Dietro l’abito spunta una testina sorridente, il suo nome è Sara.

Ci siamo incontrate 10 anni dopo. Io con le mie illustrazioni e lei con la sua linea di abbigliamento. Da lì a oggi Sara ne ha fatta di strada, è diventata la talentuosa e fiera stilista del suo brand Maison 39 ed è il Presidente di Confartigianato moda di Firenze.

Maison39 è il frutto della grande passione che Sara ha nei confronti della qualità sartoriale, della ricerca e del Made in Italy. Ogni singolo capo della collezione viene cucito e tagliato da mani esperte e le stoffe che sceglie sono selezionate tra le migliori presenti sul mercato nazionale per qualità e stile. C’è voluto poco perché il nostro incontro casuale si trasformasse in qualcosa di più.

Il solito e amato rito del ” ci prendiamo un caffè insieme che devo parlarti di un progetto?” e dopo neanche un mese stavamo lavorando alla sua linea di t-shirt e felpe realizzata con le mie illustrazioni. Tutte e due innamorate l’una dell’immaginario visivo dell’altra.

 

Abbiamo tante idee da sviluppare ancora insieme e tanti caffè da bere, ma al momento godetevi ( e godiamoci) il

Risultato di questo incontro tutto fiori e poesia.

www.maison39.com

www.instagram.com/maison39

vodoo unicorntee faro

 

 

Altre storie

Schermata 2017-11-03 a 21.18.09

La mia prima capsule collection: All eyes on me

Ho pensato che mi sarebbe piaciuto, due volte l’anno, creare una mini collezione con una piccola filosofia visiva.  Unire moda, design, grafica, fotografia, stile e video in un unico progetto è molto stimolante e aiuta a far passare un messaggio visivo completo. Avvolgente. Visto che sono in quella fase...

#combogram_KidVikk_enricamannari

Kidvikk e L’insostenibile leggerezza dell’essere

Questa rubrica, la prima che vi presento in questo mia nuova casa digitale, l’ho molto voluta. L’ho pensata e ripensata. Amo Instagram. E volevo trovare un modo interessante di potervi raccontare dei talentuosi “digitalphotographers” che abitano questo social network. Volevo creare anche qualcosa insieme a loro. Insieme a le...

Processed with Snapseed.

Le buste personalizzate e la sorpresa delle piccole cose

Ho iniziato a usare Instagram e Facebook per il mio lavoro di illustratrice solo da settembre 2015, prima di quella data la mia vita era orientata alla direzione di  progetti di comunicazione, l’illustrazione l’avevo messa da parte. Da lo scorso settembre mi sono decisa ed eccomi qui, ho fatto...

close sidebar

Nata sul mare, ci vorrebbe anche morire

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali