Navigazione principale

© 2016 - 2017 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

14 agosto 2017

Viaggiare: un esercizio di fiducia

FullSizeRenderQuando a Maggio sono partita per questa nuova avventura in una direzione di stile di vita più incline ai miei tempi, alla mia coscienza e alla mia serenità in realtà ero molto agitata. Molto.

Non avevo mai avuto un furgone camperizzato in vita mia. Non avevo mai fatto campeggio a parte quando ero bambina ( credo una sola volta in Corsica con i miei)  e fondamentalmente non avevo mai vissuto “On The road” manco per sbaglio. Ma negli ultimi anni  sono cambiate diverse cose, la consapevolezza ha iniziato a fare capolino ed eccomi qui con un Volkswagen delll’87 a cercare, cercare, cercare per il semplice piacere di scoprire. Nessun risultato certo, solo mobilità e meravigliose incertezze che aprono porte inaspettate.

Sono così adesso. Fiduciosa. Mi sento così adesso. Fiduciosa.

È un sentimento che somiglia all’infinito, all’eternità.

Viaggiare ti apre la mente, ma soprattutto il cuore, ed eccomi qui su una spiaggia ibizenca con un sole che sta per tramontare e con le cuffie che suonano una musica morbida che mi aiuta a stare dentro di me, per scrivere a voi.

Non farò un resoconto dei km percorsi, dei luoghi visitati, delle persone incontrare, dei cibi che ho assaggiato, delle case in cui sono stata ospite e delle situazioni in cui mi sono trovata, no. Non lo farò. Quello che vorrei comunicare con questo mio post è l’importanza di un sentimento che ho scoperto essere fondamentale per vivere serenamente: la fiducia.

Abbiate fiducia in voi stessi. Una fiducia profonda, accogliente e morbida. Solo così riuscirete ad averla negli altri. Seguitevi, cercatevi, fidatevi delle vostre intuizioni e delle sensazioni che avete ogni volta che incontrate qualcuno. Date la possibilità agli altri di interagire con voi e rivelarsi almeno in parte. A volte conversazioni di una notte con degli sconosciuti sono più proficue di un anno di sedute da uno psicanalista.

Abbiate fiducia nei vostri meravigliosi amici, in quelli che vi siete scelti, quelli che sono famiglia. Se ancora non l’avete fatto fatelo: la vita è troppo breve per viverla senza relazioni profonde.

Abbiate fiducia nella vostra famiglia.

Abbiate fiducia nel vostro compagno o compagna.

Nei giovani adolescenti.

Nei vecchi pensionati.

Nel mondo e nell’universo.

Non ci può essere amore dove non c’è fiducia. E il mondo ha un tremendo bisognoso di amore.

Volate alti, sopra le vostre vite e quelle delle persone che vi circondano e guardate tutto da una nuova prospettiva, lasciate andare le piccole cose che vi amareggiano, i piccoli disagi, le frustrazioni, le paure, guardate con occhi compassionevoli e fiduciosi la vostra vita che è un granello nell’universo e fatene la cosa più bella che siete in grado di farne. Fatela vibrare, respirare, portatela a correre su prati ventosi e a nuotare in mari profondi, fatela cantare, ballare e sorridere. Innamoratela per tutto il tempo che la avrete tra le mani.

Questa piccola consapevolezza è il regalo che mi porterò a casa da questi tre mesi trascorsi in viaggio e in questa consapevolezza ci siete anche voi. Perché mi date fiducia ogni giorno insegnandomi ad averla in voi. 

Vado a fare le valigie. Domani abbiamo il traghetto per Barcellona.

Baci e abbracci a tutti.

IMG_7141

Altre storie

crostatinecioccolatopeperoncino_tanzini_enricamannari-copia

Crostatine dell’amore cioccolato e peperoncino

Ed eccoci arrivati al secondo appuntamento di #chicchiealambicchi, la rubrica mensile tutta zuccheri e niente dieta, fotografata e scritta da Francesca Tanzini e disegnata dalla sottoscritta. Febbraio è il mese dei cuori, non importa se San Valentino è una festa commerciale, dove il mercato dei cioccolatini impenna al massimo le...

adesivithegiri

The Gira: un viaggio on the road illustrato da ME

Lo scorso Agosto ho fatto un viaggio. Un viaggio vero. Di quelli che ti segnano la vita. Di quelli che cambiano la traiettoria alle tue prospettive. Un viaggio on the road dal sud (Catania) al nord (Milano) dell’italia. Dieci giorni che sono sembrati dieci anni per l’intensità che mi...

Processed with Snapseed.

Le buste personalizzate e la sorpresa delle piccole cose

Ho iniziato a usare Instagram e Facebook per il mio lavoro di illustratrice solo da settembre 2015, prima di quella data la mia vita era orientata alla direzione di  progetti di comunicazione, l’illustrazione l’avevo messa da parte. Da lo scorso settembre mi sono decisa ed eccomi qui, ho fatto...

close sidebar

Illustrations addicted. Sea Lover. Amulets maker.

Esplora

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali