Navigazione principale

© 2016 - 2018 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

Piccoli Gesti // Aprile 2018 //

Quarto appuntamento per piccoli gesti. Aprile. Primavera, sole, primi caldi accoglienti. Picnic. Natura. Chiacchiere. Tutto il bello della vita che per me si riassume in due condizioni necessarie: Musica e mare.

Potete scaricare il file illustrato da colorare cliccando qui:piccoligestiaprile

——————————————————————————————————————————–Ogni mese una piccola poesia illustrata vi sarà regalata sotto forma di file da scaricare e stampare. La poesia illustrata in realtà sarà uno strumento di propaganda per la nostra piccola rivoluzione: vi spiego il perché.

    • la poesia illustrata misura 9×12,5 cm ed è scaricabile sotto forma di file digitale già pre impostato in un foglio A4 dove è ripetuta 4 volte. Così in un solo giro di stampante avrete 4 piccole poesie da diffondere dove e come volete. Potete appenderle in casa. Al muro. Lasciarle in giro come messaggi alle persone conosciute o sconosciute o usarle come biglietti per i vostri regali speciali.
    • La poesia illustrata è in bianco e nero. Potrete colorarla successivamente in modo da fare un esercizio di “appropriazione consapevole del proprio tempo” che non fa mai male e ci aiuta a interiorizzare parole e suggestioni.
    • La poesia illustrata una volta colorata e ritagliata potrà essere fotografata e condivisa su Instagram e sul gruppo Facebook #piccoligesti in modo da mostrare tutti i passi fatti insieme nella direzione di questa piccola rivoluzione gentile.

Alla fine di questo mese ci ritroveremo a scorrere una gallery (seguendo l’ashtag #piccoligesti2018 ) piena di poesie appese, nascoste o accartocciate nei luoghi più disparati. Una rivoluzione silenziosa ma volenterosa. E piena di speranza.

ilikeitfebbraio

 

 

Altre storie

unicorntee

Me e Maison39: fiori, unicorni e t-shirt

Ho conosciuto Sara tanti anni fa. Era estate. Ero a Firenze e c’era Pitti ( che per chi non lo sapesse è una delle fiere di moda più importati della nostra nazione) ero lì per lavoro. Faceva davvero caldo. Un caldo che solo città come Firenze sanno regalare: umido,...

Schermata 2016-12-22 a 14.56.58

Sono morta un anno fa

Sono morta. Si lo so. Sto scrivendo. E sono viva. Ma giuro di essere morta lo scorso anno. Passerò sopra i motivi per non tediarvi. Ma me la sono cercata. Questo è certo. Ora sono qui in questa mia nuova vita. Ho un anno e qualche mese. Si sì…Sembro...

close sidebar

Nata sul mare, ci vorrebbe anche morire

Esplora

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali