Navigazione principale

© 2016 - 2019 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

20 Marzo 2016

Me e Maison39: fiori, unicorni e t-shirt

enricamannari

Ho conosciuto Sara tanti anni fa. Era estate. Ero a Firenze e c’era Pitti ( che per chi non lo sapesse è una delle fiere di moda più importati della nostra nazione) ero lì per lavoro. Faceva davvero caldo. Un caldo che solo città come Firenze sanno regalare: umido, afoso, senza respiro. Ero vestita. Troppo. Avevo bisogno di qualcosa di bello ma di leggero. Entro nel temporary store che ai tempi gestiva la mia amica Marina e vedo lui: un abito lungo in seta stampata a fiori, turchese e colo fango. Raffinatissimo. Senza maniche. Perfetto per quel caldo e per Pitti. Dietro l’abito spunta una testina sorridente, il suo nome è Sara.

Ci siamo incontrate 10 anni dopo. Io con le mie illustrazioni e lei con la sua linea di abbigliamento. Da lì a oggi Sara ne ha fatta di strada, è diventata la talentuosa e fiera stilista del suo brand Maison 39 ed è il Presidente di Confartigianato moda di Firenze.

Maison39 è il frutto della grande passione che Sara ha nei confronti della qualità sartoriale, della ricerca e del Made in Italy. Ogni singolo capo della collezione viene cucito e tagliato da mani esperte e le stoffe che sceglie sono selezionate tra le migliori presenti sul mercato nazionale per qualità e stile. C’è voluto poco perché il nostro incontro casuale si trasformasse in qualcosa di più.

Il solito e amato rito del ” ci prendiamo un caffè insieme che devo parlarti di un progetto?” e dopo neanche un mese stavamo lavorando alla sua linea di t-shirt e felpe realizzata con le mie illustrazioni. Tutte e due innamorate l’una dell’immaginario visivo dell’altra.

 

Abbiamo tante idee da sviluppare ancora insieme e tanti caffè da bere, ma al momento godetevi ( e godiamoci) il

Risultato di questo incontro tutto fiori e poesia.

www.maison39.com

www.instagram.com/maison39

vodoo unicorntee faro

 

 

Altre storie

Processed with Snapseed.

The Cry Baby Club: di concorsi vinti e prime volte

E’ successo questa estate. Ero a Ibiza nel mio periodo di eremitaggio durato circa tre mesi e disegnavo come una dannata. Disegnavo ogni giorno, in ogni momento, su ogni supporto. Volevo provare a fare cose che non avevo mai fatto prima, a togliermi certi limiti stilistici e certi preconcetti...

Tortaagrumi_tanzini_enricamannari

Mousse al cioccolato bianco, pompelmo rosa e lime

Ogni anno aspetto il mese di Marzo con un certo ardire. Una certa energia gioiosa. Il motivo è presto detto: sono nata il 12 marzo e da brava pesciolina egocentrica questo mese ha sempre rappresentato un tempo speciale. Non sono particolarmente interessata ai compleanni nel senso tradizionale della questione,...

FridaKahlo_mannarienrica

Me, il mio nuovo logo e la dichiarazione d’indipendenza

La dichiarazione d’indipendenza a cui faccio riferimento in questo post non è quella degli Stati Uniti del 4 Luglio 1776. Ma bensì la mia, che più o meno risale a un moto di consapevolezza molto forte, datato 2015. Non ho mai avuto un logo. Ne ho fatti molti nella...

close sidebar

Nata sul mare, ci vorrebbe anche morire

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali