Navigazione principale

© 2016 - 2020 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

10 Agosto 2016

La Gazza & Me: un libro che parla di voi

1GazzaHo conosciuto La Gazza come l’avete conosciuta voi: tramite i social. C’era un post su Candy Candy scritto da lei che girava su Facebook e a me era piaciuto molto. Il like alla sua pagina è stato consequenziale. Dopo qualche mese che seguivo i suoi racconti pieni d’amore, di vita e di ironia ho deciso di scriverle. Volevo fortemente collaborare con questa donna dalla penna magica che sapeva trasformare la vita in una serie di parole digitate magistralmente regalando emozioni e immedesimazione subitanea.

Ci siamo incontrate. È stata sintonia e intesa da subito. Senza false pose. Solo noi e le nostre idee.

Avevamo un libro in mente: i suoi racconti, le mie illustrazioni. Non sapevamo ancora bene come impostarlo ma l’idea era nell’aria. Abbiamo iniziato a testarci collaborando insieme sui social. I suoi aforismi, le mie illustrazioni. Una piccola rivelazione, un piccolo successo.

Poi l’idea del libro si è fatta più chiara ed adesso sappiamo di cosa abbiamo bisogno: di voi! Delle vostre storie, dei vostri amori finiti, appena iniziati, disperati e meravigliosi. La Gazza li tramuterà in racconti brevi e io in piccoli pensieri illustrati. Sarà una bibbia delle donne. Di tutte.

Non posso dirvi altro per adesso ma avete tempo fino al 30 settembre per scrivere la vostra storia a lapostadellagazza@yahoo.com 

Io e Sara (La Gazza) vi aspettiamo <32lagazza 3lagazza 4lagazza

Altre storie

IMG_0680

Stabilo Italia

Per tutto il 2018 ho creato per l’azienda Stabilo, una serie di contenuti illustrati utilizzando i loro prodotti. stabilo.com

Schermata 2016-12-22 a 14.56.58

Sono morta un anno fa

Sono morta. Si lo so. Sto scrivendo. E sono viva. Ma giuro di essere morta lo scorso anno. Passerò sopra i motivi per non tediarvi. Ma me la sono cercata. Questo è certo. Ora sono qui in questa mia nuova vita. Ho un anno e qualche mese. Si sì…Sembro...

Processed with Snapseed.

Le buste personalizzate e la sorpresa delle piccole cose

Ho iniziato a usare Instagram e Facebook per il mio lavoro di illustratrice solo da settembre 2015, prima di quella data la mia vita era orientata alla direzione di  progetti di comunicazione, l’illustrazione l’avevo messa da parte. Da lo scorso settembre mi sono decisa ed eccomi qui, ho fatto...

close sidebar

Nata sul mare, ci vorrebbe anche morire

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali