Navigazione principale

© 2016 - 2021 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

13 Ottobre 2016

The Cry Baby Club: di concorsi vinti e prime volte

Schermata 2016-10-12 a 17.52.44

E’ successo questa estate. Ero a Ibiza nel mio periodo di eremitaggio durato circa tre mesi e disegnavo come una dannata. Disegnavo ogni giorno, in ogni momento, su ogni supporto. Volevo provare a fare cose che non avevo mai fatto prima, a togliermi certi limiti stilistici e certi preconcetti visivi e così ho fatto. O almeno ci ho provato. In reltà ci sto provando ancora perchè non è semplice sradicare radici profonde.

E’ successo questa estate. Ho partecipato al mio primo concorso come illustratrice. Mai fatto prima. Troppa ansia da prestazione. Era un concorso promosso da un gruppo di creative americane che si fanno chiamare The Cry Baby Club e consisteva nel mandare un’illustrazione iconica che rappresentasse la loro filosofia. Se l’illustrazione avesse vinto sarebbe diventata un patch. Fine della storia.

Ho partecipato perchè il loro progetto mi piace molto e diverte. L’emotività celebrata come qualcosa da mostrare è un tema che mi interessa.

Alla fine ho vinto.

Credo sia stata la prima volta in vita mia che ho vinto qualcosa. Sono stata quindi molto felice.

Ora i patch sono arrivati. Sono bellissimi. Davvero, eh!

Se volete comprarne uno andate sul mio nuovissimo shop su DePop e accattatevill <3

E celebrate il vostro diritto a essere emotive, che è sacrosanto.

Processed with Snapseed.

Processed with Snapseed.

Processed with Snapseed.

Processed with Snapseed.

Altre storie

funkymamas

Justine: storia di una funky mamas diventata strafi

#bramedispecchio è la rubrica che dedico a tutte le persone che ispirano il mio percorso su questo pianeta. Che fanno da specchio alle mie aspettative, ai miei sogni, a quello che vorrei esistesse di più, a tutta la bellezza e la luce che gira silenziosa e potente. Persone che...

Schermata 2016-12-22 a 14.56.58

Sono morta un anno fa

Sono morta. Si lo so. Sto scrivendo. E sono viva. Ma giuro di essere morta lo scorso anno. Passerò sopra i motivi per non tediarvi. Ma me la sono cercata. Questo è certo. Ora sono qui in questa mia nuova vita. Ho un anno e qualche mese. Si sì…Sembro...

close sidebar

Vivi una vita che ti somiglia

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali