Navigazione principale

© 2016 - 2021 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

Ce l’ho solo io. Moda su misura.

Fascia di prezzo da 59 euro a 490 euro
Taglie dalla 38 alla 48


Cinque ragazzi. Cinque menti creative unite sotto il nome di “Ce l’ho solo io” brand di abbigliamento sartoriale e laboratorio con sede a Brescia.
Adele , Lia, Alessandra, Damiano, Paula: questi i nomi dei 5 moschettieri di questo progetto.
La particolarità del brand è tutta nella sua unicità, perchè gli abiti sono tutti pezzi non replicabili realizzati con tessuti Made in Italy di grande qualità.
La creatività qui è di casa, osservando questi abiti si ha l’idea di vivere in un carnevale di stile e colori che è raro riscontrare in giro. C’è del coraggio sperimentale in queste creazioni. E anche una grande attenzione per la sartorialità e i dettagli.
I pattern, le geometrie, le fantasie floreali danzano insieme tra le loro creazioni. Gonne lunghe, abiti da sera, completi di colori sgargianti, tutto qui suggerisce che la personalità non è un accessorio trascurabile.
E la cura per i dettagli che emerge anche dalle foto e dagli shooting curatissimi è la ciliegina su la torta di questo brand.
Vi consiglio come sempre di farvi un giro sul loro bellissimo shop QUI
Oppure seguiteli su Instagram QUI



.

Altre storie

3lagazza

La Gazza & Me: un libro che parla di voi

Ho conosciuto La Gazza come l’avete conosciuta voi: tramite i social. C’era un post su Candy Candy scritto da lei che girava su Facebook e a me era piaciuto molto. Il like alla sua pagina è stato consequenziale. Dopo qualche mese che seguivo i suoi racconti pieni d’amore, di...

IMG_7141

Viaggiare: un esercizio di fiducia

Quando a Maggio sono partita per questa nuova avventura in una direzione di stile di vita più incline ai miei tempi, alla mia coscienza e alla mia serenità in realtà ero molto agitata. Molto. Non avevo mai avuto un furgone camperizzato in vita mia. Non avevo mai fatto campeggio...

Schermata 2016-10-03 a 17.42.23

Italianism e l’importanza delle parole visionarie

I concorsi non mi sono mai piaciuti. Mi mettono ansia. Poi sono guarita. Ho fatto i conti con le mie paure e ho deciso di usarle come benzina, carburante, energia. Ho deciso di trasformarle, o almeno di provarci. Quindi da questa estate ho iniziato a prendere in considerazione l’idea...

close sidebar

Vivi una vita che ti somiglia

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali