Navigazione principale

© 2016 - 2020 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

Marcwave: geometrie da sogno

Fascia di prezzo da 60 euro a 370
Borse da piccole a grandi 

Marcwave è un brand nato nel 2013 da due fratelli. Letizia e Marco.
Il loro logo è un diapason, a simboleggiare le onde sonore che rompono schemi e barriere, un po’ come il loro design.

L’inizio di questo viaggio è partito quasi per gioco sull’onda della passione, ma dopo 7 anni di esperienze e gavetta il gioco non solo si è fatto serio ma anche molto bello e curato.

Fin  dall’inizio questi ragazzi hanno puntato su un prodotto di qualità ritenendo inutile buttarsi  a competere nella bagarre del low cost  perchè qualità e ricerca sono i fondamenti che muovono la loro passione.

Con le prime borse realizzate hanno cercato di creare una rete vendita di agenti e showroom, ma pochi hanno voglia di spendere energie su un marchio giovane ed emergente, molti vogliono prodotti che si vendono da soli e che fanno guadagnare tanto, il loro prodotto e’ un prodotto che va capito curato e coccolato prima di venderlo, quindi dopo decine e decine di rifiuti (nonostante tutti riconoscessero la bellezza del prodotto) hanno tentato la strada delle fiere e anche li tanti complimenti  soprattutto da parte degli addetti ai lavori ma di concreto niente.

Poi sono arrivati gli investimenti negli show-room privati e negli uffici stampa. Ma ancora le cose non giravano come dovevano.

Negli anni sono stati selezionati da vogue accessories, cosmopolitan e tante altre riviste e le soddisfazioni erano sempre tante ma la loro dimensione commerciale tardava ad arrivare.

A dicembre 2016  decidono  di aprire il loro primo monomarca a Pistoia, non è stato semplice partire inizialmente lo store veniva chiamato:  IL NEGOZIO DELLE BORSE STRANE.

Ma capiscono che la strada é giusta.

Aprono il loro ecommerce e gestiscono direttamente produzione e ordini riuscendo a mantenere un ottimo rapporto qualità prezzo nonostante i costi di produzione dei materiali e degli assemblaggi di queste borse siano alti. Personalmente trovo meravigliose tutte queste geometrie e questi colori pastello mischiati al nero. Mi ricordano l’art deco. Mi piace la cura incredibile che mettono nei dettagli e nelle scelte cromatiche sempre molto particolari. Spero che piacciano anche a voi e che vi innamoriate come me di queste piccole sculture in pelle.

Shop online QUIQUI

Altre storie

IMG_7141

Viaggiare: un esercizio di fiducia

Quando a Maggio sono partita per questa nuova avventura in una direzione di stile di vita più incline ai miei tempi, alla mia coscienza e alla mia serenità in realtà ero molto agitata. Molto. Non avevo mai avuto un furgone camperizzato in vita mia. Non avevo mai fatto campeggio...

adesivithegiri

The Gira: un viaggio on the road illustrato da ME

Lo scorso Agosto ho fatto un viaggio. Un viaggio vero. Di quelli che ti segnano la vita. Di quelli che cambiano la traiettoria alle tue prospettive. Un viaggio on the road dal sud (Catania) al nord (Milano) dell’italia. Dieci giorni che sono sembrati dieci anni per l’intensità che mi...

Processed with Snapseed.

The Cry Baby Club: di concorsi vinti e prime volte

E’ successo questa estate. Ero a Ibiza nel mio periodo di eremitaggio durato circa tre mesi e disegnavo come una dannata. Disegnavo ogni giorno, in ogni momento, su ogni supporto. Volevo provare a fare cose che non avevo mai fatto prima, a togliermi certi limiti stilistici e certi preconcetti...

close sidebar

Vivi una vita che ti somiglia

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali