Navigazione principale

© 2016 - 2020 - all rights reserved info@enricamannari.com
Privacy policy

born in MaMaStudiOs

Marcwave: geometrie da sogno

Fascia di prezzo da 60 euro a 370
Borse da piccole a grandi 

Marcwave è un brand nato nel 2013 da due fratelli. Letizia e Marco.
Il loro logo è un diapason, a simboleggiare le onde sonore che rompono schemi e barriere, un po’ come il loro design.

L’inizio di questo viaggio è partito quasi per gioco sull’onda della passione, ma dopo 7 anni di esperienze e gavetta il gioco non solo si è fatto serio ma anche molto bello e curato.

Fin  dall’inizio questi ragazzi hanno puntato su un prodotto di qualità ritenendo inutile buttarsi  a competere nella bagarre del low cost  perchè qualità e ricerca sono i fondamenti che muovono la loro passione.

Con le prime borse realizzate hanno cercato di creare una rete vendita di agenti e showroom, ma pochi hanno voglia di spendere energie su un marchio giovane ed emergente, molti vogliono prodotti che si vendono da soli e che fanno guadagnare tanto, il loro prodotto e’ un prodotto che va capito curato e coccolato prima di venderlo, quindi dopo decine e decine di rifiuti (nonostante tutti riconoscessero la bellezza del prodotto) hanno tentato la strada delle fiere e anche li tanti complimenti  soprattutto da parte degli addetti ai lavori ma di concreto niente.

Poi sono arrivati gli investimenti negli show-room privati e negli uffici stampa. Ma ancora le cose non giravano come dovevano.

Negli anni sono stati selezionati da vogue accessories, cosmopolitan e tante altre riviste e le soddisfazioni erano sempre tante ma la loro dimensione commerciale tardava ad arrivare.

A dicembre 2016  decidono  di aprire il loro primo monomarca a Pistoia, non è stato semplice partire inizialmente lo store veniva chiamato:  IL NEGOZIO DELLE BORSE STRANE.

Ma capiscono che la strada é giusta.

Aprono il loro ecommerce e gestiscono direttamente produzione e ordini riuscendo a mantenere un ottimo rapporto qualità prezzo nonostante i costi di produzione dei materiali e degli assemblaggi di queste borse siano alti. Personalmente trovo meravigliose tutte queste geometrie e questi colori pastello mischiati al nero. Mi ricordano l’art deco. Mi piace la cura incredibile che mettono nei dettagli e nelle scelte cromatiche sempre molto particolari. Spero che piacciano anche a voi e che vi innamoriate come me di queste piccole sculture in pelle.

Shop online QUIQUI

Altre storie

crostatinecioccolatopeperoncino_tanzini_enricamannari-copia

Crostatine dell’amore cioccolato e peperoncino

Ed eccoci arrivati al secondo appuntamento di #chicchiealambicchi, la rubrica mensile tutta zuccheri e niente dieta, fotografata e scritta da Francesca Tanzini e disegnata dalla sottoscritta. Febbraio è il mese dei cuori, non importa se San Valentino è una festa commerciale, dove il mercato dei cioccolatini impenna al massimo le...

Processed with VSCO with c1 preset

I miei #100daysof…

Su Instagram c’è un hashtag che va molto di moda tra gli illustratori e i creativi della rete; inizia sempre con #100daysof e dopo può proseguire con diversi temi. (Se volete saperne di più sulla genesi di questo hashtag e del progetto che c’è dietro cliccate QUI.) Ci sono...

#combogram_KidVikk_enricamannari

Kidvikk e L’insostenibile leggerezza dell’essere

Questa rubrica, la prima che vi presento in questo mia nuova casa digitale, l’ho molto voluta. L’ho pensata e ripensata. Amo Instagram. E volevo trovare un modo interessante di potervi raccontare dei talentuosi “digitalphotographers” che abitano questo social network. Volevo creare anche qualcosa insieme a loro. Insieme a le...

close sidebar

Vivi una vita che ti somiglia

Newsletter

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali